La colonna Stato indica lo stato attuale della fattura. Nel caso in cui la fattura sia stata inviata al Sistema di Interscambio (SdI) la colonna riporta l’ultimo stato ricevuto il cui dettaglio può essere visualizzato nella “Ricevuta SdI”.

Da spedire: La fattura viene salvata come bozza ed è pronta per essere spedita da parte dell’ Utente. La fattura in questo stato non verrà spedita fino a quando lo stato non sarà esplicitamente cambiato in “Invio in corso” tramite la funzione “Invia”
Invio in corso: La fattura è stata predisposta per l’invio ed è in attesa di essere spedita a SdI da parte di DocEasy. Le procedure di invio sono pianificate per essere eseguite ogni 30 minuti
In lavorazione SdI: La fattura è stata processata da DocEasy ed è stata messa a disposizione del Sistema di Interscambio. In questa fase DocEasy resta in attesa delle ricevute la cui tempistica dipende esclusivamente dal Sistema di Interscambio
Scarto SdI: la fattura è stata scartata da SdI. In questo caso la fattura non è da considerarsi emessa ai fini fiscali ed è quindi possibile riemetterla con lo stesso numero
Mancata consegna: Per le fatture inviate alla PA il Sistema di Interscambio non riesce a consegnare la fattura al destinatario ed effettuerà ulteriori tentativi nelle ore successive. Per le fatture B2B e B2C il Sistema di Interscambio non è riuscito a consegnare la fattura presso l’indirizzo telematico del cessionario/committente, pertanto la fattura è stata messa a disposizione del cessionario/committente nella sua area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
Impossibile Recapitare: Nel caso in cui, per cause non imputabili al SdI, il canale telematico non sia attivo e funzionante e il recapito non fosse possibile, il SdI rende disponibile al cessionario/committente la fattura elettronica nella sua area riservata dell’Agenzia delle Entrate comunicando tale informazione al soggetto trasmittente.
Consegnato Destinatario: La fattura è stata consegnata al destinatario.
Accettata committente: La fattura emessa verso la Pubblica Amministrazione è stata accettata e la PA ha risposto con una “ricevuta di accettazione”.
Rifiutata dall’Ente: La fattura inviata alla Pubblica Amministrazione è stata rifiutata e la PA ha risposto con una “ricevuta di scarto”. In questo caso la fattura è da considerarsi emessa ai fini fiscali ed è necessario riemettere una nuova fattura con un nuovo numero. Nota : la rettifica della fattura emessa è solitamente effettuata mediante una nota di variazione interna da non inviare alla PA a meno di esplicita richiesta da parte della stessa di una Nota Credito
Decorrenza termini: La Pubblica Amministrazione ha ricevuto la fattura ma non ha dato nessun esito committente (15gg). Si consiglia pertanto di contattare la PA per chiedere conferma dell’avvenuta ricezione.
Fattura archiviata: La fattura è stata selezionata per non essere inviata a SdI tramite la funzione Archivia ma esclusivamente per l’archiviazione digitale a norma. Questa funzione deve essere utilizzata solo nel caso si decida di importare in DocEasy una fattura precedentemente spedita tramite altri canali.